Riparte il campionato Senior

Dopo un paio di settimane di sosta riparte la prima fase del campionato Senior con la partita casalinga contro Lo Gozzo e una sconfitta per 41-49. Tabellino a fondo articolo.

Arrivano segnali incoraggianti dalla ripresa della stagione, con i ragazzi della Senior che hanno saputo tener testa, nonostante una fase centrale della partita pessima, ad una squadra organizzata come Lo Gozzo. La partita è iniziata con una situazione di equilibrio, come testimoniato dal parziale del primo quarto (12-11 per i padroni di casa). Nel secondo e terzo quarto, invece, un tracollo soprattutto in fase realizzativa, forse anche per il passaggio della difesa a uomo da parte degli avversari; il parziale di questa fase di buio è, non a caso, un pesante 8-28 per gli ospiti. Nell'ultimo quarto c'è stato ancora un cambio d'approccio, con i ragazzi che hanno dato l'anima tentando una difficile rimonta, arrestatasi a meno di un minuto dalla fine (21-10). Queste le parole di Coach Contini: ""Dopo un lungo periodo dove siamo scesi in campo esclusivamente per le partite e pochissimi allenamenti, sapevamo di aver bisogno di riordinare le idee con sedute di allenamenti che finalmente siamo riusciti a svolgere. Perdere di misura con una squadra molto ben organizzata, che merita il suo terzo posto in classica, con un terzo quarto, da parte nostra, da dimenticare significa che qualche miglioramento è stato fatto.

Abbiamo vinto il primo quarto attaccando molto bene la loro zona poi si è spenta la luce nel terzo quarto ma abbiamo avuto un ottima reazione nell'ultimo quarto quando è aumentata l'intensità difensiva che ci ha permesso di tornare in partita.

Dobbiamo continuare ad allenarci bene e guardare avanti con fiducia. Complimenti a tutta la squadra per l'ottima prova di carattere."

 

1,2,3... INSIEME!

 

 

TABELLINO

ASD SABINA CITY BASKET 41

D'Ascenzo, Lucantoni 10, Scancarello 6, Ferzi 2, Cimini 2, Veliscek 2, Colli, Contini 4, Tassi, Mazzoli 4, Galli 2, Lattanzi 9

ALL. Contini

 

LO GOZZO 49

 

Scrivi commento

Commenti: 0